logo hodine

Pagoda dei Profumi : Strada per paradiso

La pagoda dei profumi è ben nota non solo come sito religioso, ma anche come destinazione turistica quando si fa un viaggio al nord.

Nel periodo della festività più importante del Vietnam, il Tet, che va dal Capodanno a fine del terzo mese del calendario lunare, la pagoda attrae milioni di pellegrini e visitatori.

La pagoda dei profumi si trova nel comune di Huong Son, nel distretto di My Duc, ed è a circa 60 km a sud-ovest di Hanoi. È uno dei siti religiosi più grandi e unici del Vietnam con un complesso di pagode, santuari e case comuni sparse sul monte Huong Son (“La montagna dei profumi”). Si ritiene che il primo tempio fu costruito qui nel XV secolo, sebbene la leggenda dichiari che il sito fu scoperto oltre 2.000 anni fa da un monaco buddista che stava meditando nelle vicinanze. Le pendici della montagna sono un'area di grande bellezza naturale e spirituale piene di ruscelli, piante tropicali e templi.

Ci sono molte pagode da visitare, ognuna include un santuario diverso, la maggior parte dei quali è buddista, sebbene una o due siano animisti. La Pagoda dei Profumi attira pellegrini e turisti in cerca di fortuna, attirati dalle stalagmiti e stalattiti all'interno della grotta che sono state nominate in base alla benedizione individuale che possono concedere. Dun Tien offre prosperità e Nui Co offre la possibilità di dare alla luce una bambina, mentre Dun Gao, conosciuto come una "pila di riso" è per coloro che sperano in un raccolto abbondante. Inoltre, il luogo più sacro e importante del complesso è la pagoda di Huong Tich (la pagoda delle “Tracce di Profumo”), chiamata anche Chua Trong (pagoda Interna) che si trova all'interno della grotta di Huong Tich.

Ci vogliono circa due ore da Hanoi per arrivare al punto di partenza del pellegrinaggio - il molo di Duc dove ci sono centinaia di barche utilizzate per servire i turisti. Da questo punto, i turisti iniziano il viaggio con una gita in barca della durata di un'ora sul scenico fiume Yen per raggiungere il sito. Il giro in barca sul torrente è davvero il momento saliente del viaggio in quanto i turisti hanno la possibilità di godersi il dolce rumore del vento e lo splendido scenario formato da immense risaie verdi, tra le frastagliate montagne calcaree e i fiori rossi sulle due rive del fiume.

Prima di entrare nella pagoda dei profumi, i turisti si fermano a Den Trinh (Santuario di Trinh) e visitano successivamente la pagoda di Thien Tru conosciuta anche come Chua Ngoai (Pagoda Esterna) che fu costruita sotto il regno di Le Thanh Tong (1460-1497). Da questo luogo, i turisti possono raggiungere la grotta di Huong Tich tramite il sistema di funivie, installato solo recentemente. Tuttavia, la maggior parte dei pellegrini, tra cui molte donne anziane di oltre 80 anni, scelgono di camminare, se in grado di farlo, in quanto credono che affrontare tale sfida sia un modo per esprimere la loro sincerità al Buddha.

La Pagoda dei Profumi si trova all'interno della grande grotta naturale che assomiglia alla bocca aperta di un drago, e le stalattiti e le stalagmiti all'interno portano molti a credere che si trovino in un padiglione in miniatura. Sopra l'ingresso della grotta, il poeta e il signore della guerra del XVIII secolo Trinh Sam ha inciso "Nam thien de nhat dong" (la più bella grotta sotto il cielo del sud). C'è una statua della Dea della Misericordia, scolpita su una pietra blu nella dinastia Tay Son (1778-1802).

Oltre ad essere una delle attrazioni più famose del Paese, è anche uno dei centri più importanti del buddismo in Vietnam. Non si può dimenticare la sua festa annuale, che è un'occasione speciale per fare una visita della Pagoda dei Profumi e godersi le sue attività interessanti. La festa si tiene ogni anno e dura tre mesi, dal sesto giorno del primo mese al sesto del terzo mese dell’anno lunare. In questo periodo lungo tre mesi, si tengono molti riti e spettacoli artistici per commemorare il Bodhisattva Kwan Yin che, secondo la leggenda, raggiunse l'illuminazione alla Pagoda dei profumi. La festa annuale attrae migliaia di pellegrini e turisti, compresi molti viaggiatori stranieri che si sono fatti strada nella catena montuosa di Huong Son per ritrovare la serenità che ha ispirato generazioni di poeti ad esaltare la bellezza celestiale della zona.

La festa della Pagoda dei profumi è davvero un evento grandioso e speciale che dovresti visitare una volta all'anno. Potrebbe darti fortuna e felicità per tutto l'anno.

14/08/2018 | Da Admin


Commenti


Lascia un commento

I tunnel famosi del Vietnam

I tunnel famosi del Vietnam

Facendo un viaggio dei tunnel del Vietnam, si avrà un’opportunità di sperimentare la vita e di assaggiare i cibi degli abitanti vivente i tunnel del Vietnam in passato.

17/09/2018 | Da Admin

Le feste tradizionali del Vietnam secondo il calendario lunare

Le feste tradizionali del Vietnam secondo il calendario lunare

Le feste tradizionali sono parte indispensabile della vita quotidiana degli abitanti di tutti i Paesi del mondo, tra cui il Vietnam. Riguardano tutte le classi sociali, sia in aree urbane che rurali e rappresentano la lunga storia e la ricca cultura del Vietnam.

14/08/2018 | Da Admin

Musei famosi ad Hanoi: i ricordi storici

Musei famosi ad Hanoi: i ricordi storici

Quando fate un viaggio in Vietnam, volete sapere il processo di costruzione e lo sviluppo del quello paese? Quindi, venite ai musei in cui mostrano i documenti, gli oggetti preziosi legati ai settori: la storia, la cultura del paese e oppure il periodo storico. Viaggio in Vietnam, non solo per vedere le cose nuove ma anche per studiare e migliorare alle vostre conoscenze.

14/08/2018 | Da Admin

Hoian: luoghi pittoresci ed esperienze preziose

Hoian: luoghi pittoresci ed esperienze preziose

Mettendo in evidenza il centro del Vietnam, il quartiere vecchio di Hoi An è un quadro pittoresco, pieno di vita e colori. Oltre al valore culturale conservato tramite le diverse architetture, Hoi An conserva ancora un patrimonio culturale immateriale enorme. La vita quotidiana degli abitanti con le abitudini, le credenze, l’arte popolare, le feste culturali, i paesaggi naturali mozzafiato e le loro specialità rendono Hoi An sempre più attraente ai turisti nel mondo.

14/08/2018 | Da Admin

logo hodine